(28 ottobre 1860 – 4 maggio 1938)

Il vero valore judo si realizza soltanto nell’animo che intende sviluppare le doti interiori e conquistare un punto di vista più elevato della realtà, al fine di autorealizzarsi per essere utile.

Jigoro Kano (fondatore del judo)

Via (DO)  -  Adattabilità (JU)

 

Jigoro Kano propone come “Via”, la

realizzazione di se stessi, premessa necessaria per potersi dedicare senza

riserve, alla realizzazione di un ideale che si riversi nella socialità. La via ha un inizio unico e consiste nell’arrivare a disporre della propria potenzialità.

Raggiunto questo risultato, si presentano infinite, direzioni tra le quali si sceglie quella che valorizza la

singola personalità.

(Cesare Barioli: Kano Jigoro Educatore. Il vero Judo.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

”Nulla, sotto il cielo, è più importante dell’educazione: l’insegnamento di un solo uomo di valore può raggiungere una moltitudine, e il sapere di una generazione può influenzarne cento altre”

 

(Jigoro Kano)